Iniziative


URBAN NATURE 2018 - L'ANMS COL WWF PER DARE SPAZIO ALLA BIODIVERSITÀ IN CITTÀ

URBAN NATURE è un evento nazionale lanciato da WWF Italia in collaborazione con numerosi partner per conoscere ed esplorare la biodiversità nelle nostre città e comunicarne l’immenso valore.
Il numero di persone che vive in città è in continuo aumento: nel 2009 la quota della popolazione mondiale residente nelle aree urbane ha superato la soglia del 50% e le previsioni delle Nazioni Unite indicano che entro il 2050 le città ospiteranno oltre il 70% della popolazione complessiva (circa 6,3 miliardi su una popolazione mondiale prevista di 9,7 miliardi).

La natura negli spazi cittadini si nasconde ovunque, non solo nei parchi urbani, ma anche nelle piazze, nei giardini scolastici, sui ruderi o sui tetti, nei giardini condivisi fino al balcone di casa. La fauna degli spazi urbani è ricchissima: dai rondoni, grandi mangiatori di insetti ai falchi come il gheppio o il falco pellegrino, e poi volpi, scoiattoli, ricci, pipistrelli, farfalle e coccinelle. Un vero e proprio caleidoscopio di animali cittadini che beneficiano di spazi verdi o di piccoli anfratti nascosti.

La biodiversità delle città è caratterizzata, inoltre, dalla vegetazione presente, alberi e arbusti, persino alberi monumentali, che rigenerano ogni giorno l’aria che respiriamo e catturano le sostanze inquinanti, come il particolato sottile, il biossido di azoto e l’ozono troposferico, oltre ad essere serbatoi di carbonio. I servizi ecosistemici (di regolazione climatica, di depurazione dell’aria e dell’acqua, di approvvigionamento di cibo, di rigenerazione psico-fisica, etc) forniti dalla biodiversità urbana sono cruciali per la salute e il benessere di coloro che vivono nelle città, per la sostenibilità stessa delle comunità urbane e per il futuro dell’intero Pianeta.

Nella prima edizione questa grande festa della natura nelle città si è celebrata Domenica 15 Ottobre 2017 in più di 50 centri urbani (tra cui Roma, Trieste, Bologna, Milano, Genova, Firenze, Perugia, Chieti, Rovigo, Napoli, Potenza, Catania, Palermo, Caserta, Bergamo, Lecce, Livorno, Pistoia, Taranto, etc). Più di 300 volontari hanno collaborato con noi all’organizzazione di più di 100 iniziative adatte a grandi e piccini. 130 squadre si sono cimentate nelle BioHunt, caccia al tesoro di biodiversità organizzata con CSMON-LIFE, tantissime famiglie hanno partecipato alle visite guidate e laboratori, scoprendo in maniera divertente la biodiversità dei centri urbani in cui vivono.

URBAN NATURE 2018, che si terrà domenica 7 ottobre, avrà come l’obiettivo di coinvolgere il grande pubblico e generare un modo di pensare gli spazi urbani dando più valore alla natura. Un’attenzione specifica verrà dedicata al coinvolgimento dei giovani: bambini e adolescenti che hanno diritto a città salubri in cui è possibile la relazione con gli spazi aperti, in particolare naturali. Negli ambienti urbani la qualità dell’aria è peggiorata e lo stile di vita dei più giovani è diventato ancora più sedentario, con minori gradi di autonomia, iper-protetto, virtuale, distante dalla natura.

Negli ultimi anni il WWF ha portato avanti l’istanza del diritto alla natura per i più piccoli attraverso varie iniziative e Urban Nature ne costituisce il momento di visibilità. Il WWF ha in atto con il MIUR il Protocollo d’Intesa n. 2439 del 20/12/2017 e un Protocollo specifico dedicato all’Alternanza Scuola Lavoro n. 8922 del 03-08-2016.
In preparazione di URBAN NATURE 2018, inoltre, numerose scuole secondarie superiori italiane sono state coinvolte nel percorso proposto dal WWF tramite la realizzazione di un video contest che stimola a raccontare dal punto di vista dei giovani la natura delle nostre città. Ai ragazzi è stato anche chiesto di compilare una scheda relativa a un’area verde da valorizzare o riqualificare.

Nel corso dell’evento centrale a Roma verranno premiate le tre classi vincitrici. Inoltre, in preparazione dell’evento sono stati o verranno attivati in tutta Italia progetti di Alternanza Scuola Lavoro in cui i ragazzi predisporranno, in collaborazione con gli esperti del WWF, attività dedicate ai bambini che verranno realizzate in occasione delle manifestazioni previste domenica 7 ottobre in tutta Italia, che anche quest’anno prevedranno visite guidate, laboratori, BioHunt ed aperitivi.

Info aggiornate al sito: www.wwf.it/urban_nature.cfm