Iniziative


MUSE fuori orario: scienza e società a confronto

MUSE fuori orario,

scienza e società a confronto tra robot, IA e cibo del futuro

 

Giovedì 9 maggio 2024, dalle 20 alle 24

Al MUSE – Museo delle Scienze, Trento

 

Ingresso ridotto € 7,00 (gratuito per chi è iscritta/o a MyMUSE Card-Membership)

Iscrizioni su muse.it

 

Etica, innovazione e attualità in dialogo: giovedì 8 maggio dalle 20 alle 24 il MUSE - Museo delle Scienze si anima con il secondo appuntamento di "MUSE fuori orario", l'occasione per vivere il museo fino a mezzanotte tra esperimenti, talk scientifici e concerti. Tra gli ospiti della serata, dedicata al rapporto tra scienza e società, lo youtuber e docente Elia Bombardelli, il collettivo di "Birrette esistenzialiste", il fisico dell'Università di Trento Stefano Oss e il filosofo della Fondazione Bruno Kessler Paolo Costa.

 

A chi appartiene lo spazio e chi ha il diritto di esplorarlo? In che modo l'intelligenza artificiale è presente nelle nostre vite? Come sarà la scuola nel futuro? E cosa mangeremo?
Giovedì 9 maggio, dalle 20 alle 24, il MUSE propone una serata fuori dagli schemi per riflettere in maniera coinvolgente su questioni etiche e filosofiche, sugli impatti che la tecnologia ha sulla nostra vita e sul rapporto - a volte controverso - tra scienza e società.

Si parte alle 20 con una chiacchierata a cura di "Birrette esistenzialiste", il gruppo informale che ogni giovedì si ritrova per dibattere su alcuni temi filosofici, su come la scienza influenza la società, e viceversa, tra limiti e opportunità.

Alle 21.30 prenderà il via il dibattito "Insegnamento e apprendimento oggi e domani": Elia Bombardelli, docente di liceo e content creator, e Stefano Oss, professore universitario e comunicatore della scienza, si confronteranno sull'evoluzione della didattica nella matematica e nelle scienze.

 

Sui sei piani del museo una serie di stand e corner interattivi coinvolgerà le/i partecipanti in esperimenti, laboratori e quiz. Con "Immagina il futuro", a cura di CPS - Consulta Provinciale degli Studenti e Officina Dinamica, si proverà a immaginare come sarà la nostra vita in futuro e come questa impatterà sull'ambiente; l'associazione "Volkan - la tana dei Goblin" proporrà dei giochi da tavolo per parlare di scienza e società; mentre alla sfera NOAA il ricercatore del Digital Society Center della Fondazione Bruno Kessler Gianluca Schiavo parlerà di Intelligenza Artificiale (IA) attraverso dei quiz per riconoscere immagini e video reali da quelli generati con tecnologia IA. Grazie all'IA al MUSE FabLab, l'officina digitale del museo, sarà possibile anche diventare per una sera l'artista, cantante o scrittrice/ore che hai sempre voluto essere. Nel salottino chat&chill, ideato da UniTrento, si potrà discutere sull'integrazione dei robot nella nostra società. A cura di CPS - Consulta Provinciale degli Studenti, invece, il corner "La nostra Europa: diritti e democrazia", un quiz organizzato in occasione della Giornata dell'Europa nel quale verranno approfonditi i diritti che l'Unione Europea garantisce alle proprie cittadine e ai propri cittadini.

 

Anche il mondo dell'alimentazione sarà al centro di alcune proposte della serata. Tra queste, "Modellare il futuro: vieni a scoprire la carne coltivata", promosso da Brunocell, è un laboratorio di modellazione del pongo come analogia per scoprire alcuni segreti e curiosità su questo alimento che spaventa e affascina allo stesso tempo; e "Assaggi vegetali", a cura del progetto culinario Black Sheep Raw, per riflettere su quanto una dieta vegetale, oltre ad impattare meno sull'ambiente, sia sufficientemente equilibrata.

Infine, alle 20.30 e alle 22.30, ci sarà un doppio intervento dal titolo "L'indisponibilità del cielo", dove l'astronomo del MUSE Christian Lavarian e il filosofo di FBK-ISR Paolo Costa dialogheranno sui confini tra scienza e filosofia nel campo dell'esplorazione e della ricerca spaziale. Per tutta la serata la terrazza all'ultimo piano del museo ospiterà l'attività "Le stelle di primavera", osservazione astronomica con il telescopio a caccia di costellazioni, ammassi stellari e stelle doppie.

 

 

I PROSSIMI APPUNTAMENTI DI "MUSE FUORI ORARIO"

 

17 ottobre 2024

28 novembre 2024

 

Gli appuntamenti di "MUSE fuori orario" sono ideati con la collaborazione di Officina dinamica, l'advisory board teenagers e giovani composto da rappresentanti della Consulta Comunale e Provinciale, UNITiN, Conservatorio di Trento, Otium e del progetto La cultura per crescere.